di Alessandro Giardiello • In occasione dell'ottantesimo anniversario della guerra civile spagnola, pubblicheremo a giugno il libro Rivoluzione e controrivoluzione in Spagna di Felix Morrow, un riferimento decisivo per chiunque voglia comprendere quegli avvenimenti e in particolare il ruolo disastroso dello stalinismo e dell’anarchismo.

Leggi tutto: NUOVA PUBBLICAZIONE! Rivoluzione e controrivoluzione in Spagna di Felix Morrow

di Francesco Giliani • La storiografia ufficiale presenta le lotte della Resistenza come patriottiche o, al più, solamente antifasciste, nascondendo o minimizzando il loro carattere operaio e rivoluzionario. Per cosa lottarono lavoratori e partigiani? Quale ruolo ebbe il Pci ed il suo massimo dirigente Togliatti? Perché la Resistenza non sfociò in una rivoluzione socialista?

Leggi tutto: Il Pci di fronte alla Resistenza. Democrazia progressiva o rivoluzione socialista?

di Alan Woods • L'11 aprile 2002 settori dell'esercito venezuelano, sostenuti dall'oligarchia, dalla Chiesa e dall'imperialismo statunitense rovesciavano con un colpo di Stato il governo democraticamente eletto di Hugo Chavez. Due giorni dopo, questo tentativo fu sventato dall'insurrezione delle masse che riportarono Chavez al potere. A 14 anni da quegli avvenimenti e a 3 dalla morte di Chavez, il processo della rivoluzione bolivariana si trova in una fase di arretramento, tra la burocratizzazione del movimento bolivariano e l'offensiva della controrivoluzione, che oggi controlla l'Assemblea Nazionale. Proponiamo un testo scritto da Alan Woods nel 2004 – pochi mesi prima di un altro tentativo controrivoluzionario fallito grazie alla risposta delle masse (il referendum revocatorio) – perché solo dallo studio della storia della rivoluzione, con il suo limite mai risolto di essersi fermata a metà strada nella lotta contro l'imperialismo e il capitalismo, si possono trarre le elezioni per invertire la rotta oggi.

Leggi tutto: Tesi sulla rivoluzione e la controrivoluzione in Venezuela

di Pierre Broué • In questa cronaca appassionante degli eventi, scritta a poche settimane di distanza dal loro tragico epilogo, Broué descrive i fatti d'Ungheria per quello che sono stati: una rivoluzione proletaria ed antistalinista, il cui esempio deve essere fonte d'ispirazione e monito per tutti i giovani e lavoratori che lottano, oggi, per il comunismo.

Leggi tutto: La rivoluzione ungherese dei consigli operai

di Ted Grant • In questo articolo in due parti, pubblicato dal periodico marxista britannico Militant il 9 febbraio 1979, Ted Grant analizza le caratteristiche salienti del processo rivoluzionario che nel 1979 provocò in Iran la caduta dell’odiato regime dello Scià e vene successivamente dirottato dai mullah fondamentalisti verso l’instaurazione della Repubblica Islamica. Essendo stato scritto nel fuoco degli avvenimenti, il testo tratteggia alcune prospettive che non si sono poi avverate, ma mantiene ugualmente tutta la sua importanza perché coglie l’elemento essenziale della rivoluzione del 1979 e cioè il suo carattere fortemente proletario, un aspetto che sarà poi offuscato dalla successiva controrivoluzione khomeinista.  

Leggi tutto: La rivoluzione iraniana

di Gabriele Donato • Proponiamo un articolo che può essere letto come valido antidoto ad un revisionismo storico che manca di qualsiasi credibile fonte storica, e che invariabilmente e inevitabilmente dimentica i crimini commessi dai fascisti durante la guerra in Istria e sul confine orientale.

Leggi tutto: La lotta partigiana presso il confine orientale: una rilettura necessaria

In difesa dell'Ottobre

 

Gruppi di studio marxista

arte e rivoluzione

Teoria e prassi

LGBT: liberazione, rivoluzione.

Giovedì, 15 Giugno 2017 13:32

I bolscevichi e la pace di Brest-Litovsk

Mercoledì, 24 Maggio 2017 14:07

Fiat 1980: una lotta da non dimenticare

Venerdì, 19 Maggio 2017 12:35

La nuova epoca

Terremoto BREXIT

Domenica, 09 Ottobre 2016 07:01

i nostri libri

Chi siamo

 

 

 

Ecco il nuovo sito marxismo.net! Accanto a rivoluzione.red, legato al quindicinale Rivoluzione, Sinistra Classe Rivoluzione si è dotata di un secondo sito, rinnovando il vecchio dominio marxismo.net. Il nuovo marxismo.net, oltre ad accogliere i testi della rivista Falcemartello, approfondirà questioni di teoria marxista, metterà a disposizione testi classici ma offrirà anche un'analisi dei principali avvenimenti della nostra epoca sulla base delle armi teoriche del marxismo.

il vecchio sito di FalceMartello

Contatti

mail: redazione@marxismo.net

Iscriviti alla Newsletter

Showcases

Background Image

Header Color

:

Content Color

: